Strudel ai semi di papavero

Il dolce tipico con la variante dei semi di papavero e il lievito per renderlo spesso e morbido.


INGREDIENTI per la pasta
– 500 grammi di farina
– 90 grammi di burro
– 30 grammi di lievito di birra
– 2 tuorli
– 1 uovo
– 50 grammi di zucchero
– sale e latte q.b.


INGREDIENTI per il ripieno
– 1 di litro di latte
– 30 grammi di burro
– 300 grammi di semi di papavero macinati
– 120 grammi di zucchero
– scorza di limone
– cannella
– 3 cucchiai di mieleo


PREPARAZIONE
Tagliate il burro a pezzetti e lavoratelo insieme alla farina sino a quando saranno ben amalgamati tra loro.
Intiepidite il latte e stemperate il lievito, dopo di che incorporatelo alla farina con l’uovo, i tuorli e lo zucchero. Salate ed aggiungete, se serve, dell’altro latte.
Lavorate l’impasto sino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola e formerà delle bollicine. A questo punto coprite con un canovaccio e lasciate lievitare.
Per preparare il ripieno: scaldate insieme gli ingredienti, miele escluso, sino a raggiungere l’ebollizione.
Togliete dal fuoco ed incorporate il miele, girando sino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate raffreddare.
Infarinate la spianatoia e tirate la sfoglia, lo spessore deve essere di circa un centimetro.
Disponete il ripieno ed arrotolate, facendo attenzione a chiudere bene i bordi.
Imburrate una placca per forno ed adagiate lo strudel, coprite e lasciate lievitare ancora un po’.
Con dell’uovo sbattuto spennellate lo strudel, infornate a 180°C e fate cuocere sino a quando la superficie sarà ben dorata.

Foto da Corriere Cucina



 

Potrebbero interessarti anche...